Food

Sosushi produce giornalmente le sue pietanze in modo da garantire costantemente la freschezza dei piatti serviti ai propri clienti, curando le preparazioni dalla selezione dei singoli prodotti all’alimento finito. Tutti i punti vendita sono quindi capaci di assicurare giorno dopo giorno la certezza di un pasto sano e sempre fresco. 

Sosushi non usa macchine per confezionare i suoi alimenti, evita così da una parte una standardizzazione eccessiva del suo prodotto e dall’altra il rischio che gli oli lubrificanti utilizzati per i macchinari finiscano nel sushi e lo contaminino.

In ogni punto vendita cuochi professionisti preparano dunque ogni pietanza a mano, così come la tradizione giapponese indicherebbe, in modo da ridare al sushi il suo carattere di piatto cucinato con lentezza e meticolosità.

Sosushi tratta il pesce secondo le normative vigenti per la lavorazione, preparazione e somministrazione di questo alimento, abbattendolo a una temperatura di -20° per almeno 24 ore e garantendo così la massima sicurezza per proteggere e preservare il suo cliente dai pericoli che si possono incorrere nel confezionamento di questo tipo di pietanze; questo è ancora più giustificato poi nel caso della cucina giapponese in cui il pesce viene quasi sempre consumato crudo. 

Il prodotto sosushi, inoltre, oltre ad essere di qualità, fatto a mano e sicuro, è anche innovativo: la ricerca condotta con gli chef giapponesi del marchio ha portato all’adozione della carta di soia colorata per confezionare i pezzi di sushi che generalmente invece vengono preparati con fogli di alga nori, l’uso di spezie e salse o alimenti tipici della notra cucina mediterranea Infine, tenendo conto del rapporto esistente tra la cucina giapponese rispetto al suo consumatore, è bene sottolineare che il sushi incontra sempre più spesso il favore di chi è attento ad alimentarsi in modo sano ed equilibrato. Per questo motivo sosushi, che già offre all’interno del suo menù zuppe tradizionali giapponesi ed insalate, per continuare a soddisfare le esigenze del suo cliente ed offrire una maggior varietà di piatti prevede per il prossimo autunno l’inserimento di nuove varietà di zuppe, insalate, frullati di frutta e walking fruit.